LinkedIn Sales Navigator Audiences Hack

Stefano Pisoni

Stefano Pisoni

Digital Strategist & Growth Hacker

sales navigator

Come targhettizzare chi usa i prodotti della concorrenza e creare Audiences incredibilmente precise grazie al Sales Navigator

Ti occupi di Marketing B2B?

Se si, sai che utilizzare Sales Navigator ed avere audiences molto precise è fondamentale per ottenere lead di qualità ad un prezzo competitivo.

Se stai leggendo questa guida, inoltre, sai benissimo che LinkedIn è la piattaforma ideale per trovare lead per il tuo business e coltivare relazioni personali con i decision makers del tuo settore.

Hai già ottimizzato il tuo profilo personale LinkedIn (e se non lo hai fatto, clicca qui) ma vuoi utilizzare le LinkedIn Ads per ottenere più velocemente dei risultati?

In questo articolo vedremo come utilizzare il Sales Navigator per sfruttarle al massimo ed avere delle audience che ci possano garantire ottimi risultati.

Per utilizzare il Sales Navigator, però, dovrai passare al relativo piano a pagamento di LinkedIn.

Questo piano ha un costo di 79.99$ al mese, tieni però presente che se non lo hai ancora utilizzato, LinkedIn ti regala un mese di prova, sfruttalo al meglio!

Come utilizzare il Sales Navigator per avere audience incredibilmente precise?

Il Sales Navigator di LinkedIn è uno strumento fantastico per chi lavora nel settore B2B.

Ti permette avere accesso a diversi strumenti di analisi, tra cui una funziona “ricerca” molto precisa con cui potrai cercare utenti o aziende di tuo interesse commerciale.

Potrai organizzare le tue ricerche in due modi:

  • Lead: professionisti con cui ti interessa entrare in contatto.
  • Account: aziende che appartengono a settori di tuo interesse, dove cercare contatti personali (lead)

Dopo che avrai effettuato l’accesso al tuo Sales Navigator, nella barra di ricerca clicca su “Avanzata”, poi su “Cerca Account” e ti si aprirà la schermata dove poter inserire tutti i filtri disponibili.

filtri ricerca sales navigator linkedin

Ti consiglio di utilizzare questi filtri al massimo, quindi prenditi il tempo che serve per filtrare nella maniera migliore le aziende presenti su LinkedIn in modo da avere dei risultati molto precisi.

Ti faccio un esempio

Noi con JotURL (son di parte, ma è un tool fantastico, se non lo usi ti consiglio vivamente di iniziare a farlo) potremmo targhettizzare quelle aziende che utilizzano i prodotti dei nostri competitors, come Branch.io o bit.ly.

Come farlo con il Sales Navigator?

Ti basta inserire sotto “Tecnologie utilizzate” il nome degli strumenti dei tuoi competitors!

Ora dovresti trovarti una lista tipo quella dell’immagine sottostante:

sales navigator hack

Come usare questa audience con le LinkedIn Ads?

Se hai già dimestichezza con le LinkedIn Ads ora ti starai chiedendo:

Ok, ma non posso utilizzare questi filtri con le LinkedIn Ads! Cosa mi serve utilizzare il Sales Navigator?

Hai ragione, perché qui incontriamo 2 problematiche:

  1. – Non c’è la possibilità di utilizzare questi filtri con le LinkedIn Ads
  2. – Sales Navigator non da la possibilità di esportare i risultati delle tue ricerche.

Ma, se stai leggendo questa guida, è perché c’è una soluzione! ðŸ˜Ž

Per estrarre i dati dal Sales Navigator andremo ad utilizzare uno strumento che ci permetterà di ottenere un elenco di tutte le aziende che ci son state proposte come risultati.

E come si chiama questo strumento?

Phantombuster! (LINK)

Il procedimento è molto semplice.

  1. Effettua la registrazione a Phantombuster
  2. Seleziona l’API “LinkedIn Sales Navigator Search Export”
  3. Clicca sui 3 puntini e inserisci il tuo LinkedIn Session Cookie
  4. In “LinkedIn Search Terms” inserisci la URL della tua ricerca effettuata con Sales Navigator
  5. Ad estrazione finita clicca su “Consolle” poi su “File” (menù a tendina) e scarica il file con tutti gli account
come usare phantombuster con sales navigator linkedin

NB ti consiglio di flaggare “remove duplicate profile” e di NON flaggare “extract default LinkedIn profile URL”

È giunto il momento di formattare il file che abbiamo ottenuto da Phantombuster per assecondare le richieste di LinkedIn.

Anche qui il procedimento è molto semplice.

Ti basta inserire copiare la colonna “name” in un nuovo file CSV e rinominarla “companyname”.

linkedin sales navigator export

Ora ti basta entrare nella tua area “Gestione Campagne” di LinkedIn, creare una nuova campagna e nella sezione “Chi è il tuo pubblico di destinatari?” cliccare su “Audience corrispondenti” e poi su “Carica Elenchi”

Dopo aver cliccato su “Carica Elenchi” ti basta dare un nome a questa audience (ti consiglio di utilizzare i criteri di ricerca che hai usato su Sales Navigator) e poi cliccare su “Carica”

NB Conta che ci possono volere fino a 48h perché LinkedIn crei la tua audience e ti permetta di utilizzarla.

Come puoi vedere dal “modello di elenco account” di LinkedIn, per avere risultati più accurati LinkedIn consiglia di caricare anche il sito internet delle aziende che cerchi di targhettizare.

Come farlo?

Ci viene in aiuto “Find That Lead“, un tool fantastico che permette di scoprire tantissime informazioni sul nostro target di aziende.

  1. Iscriviti a Find That Lead(LINK)
  2. Apri la sezione “Company Search”
  3. Carica il tuo file CSV con l’elenco di aziende
  4. Scarica il tuo file e caricalo su LinkedIn dopo averlo modificato secondo i parametri di LinkedIn
find that lead sales navigator linkedin

Abbiamo finito!

Complimenti per essere arrivato fino a qui 💪

Alla prossima
Stefano

PS vuoi scoprire altri casi di applicazione e strumenti per crescere la tua Azienda? Clicca qui!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Linkedin Advanced

Trova nuovi Clienti e incrementa le vendite dei tuoi servizi grazie a LinkedIn!