LinkedIn Remarketing: Come Usare le Matched Audiences?

Stefano Pisoni

Stefano Pisoni

Digital Strategist & Growth Hacker

linkedin remarketing

Conosci l’importanza del remarketing ma non sai come applicarlo a LinkedIn?

Le Matched Audiences ti permettono di fare LinkedIn Remarketing (o retargeting) su 3 diverse audience:

– Website Targeting: i visitatori di pagine specifiche del tuo sito internet
– Contact Targeting: gli utenti che ti hanno lasciato la mail
– Account Targeting: utenti proposti da LinkedIn dopo aver inviato una lista di account proposti, che LinkedIn incrocierĂ  con i dati di oltre 8 mln di aziende presenti.

Nei capitoli seguenti vedremo insieme le differenze tra queste 3 audience e come utilizzarle al meglio.

linkedin matched audiences

PerchĂŠ utilizzare le Matched Audiences?

Il remarketing è una forma di advertising che si rivolge agli utenti che hanno giĂ  effettuato delle operazioni sul tuo sito o che in qualche modo hanno dimostrato interesse verso la tua azienda, un pubblico giĂ  “caldo” che necessita di informazioni aggiuntive o di un incentivo per poter proseguire nel tuo funnel di vendita.

Ok, hai capito che il remarketing è fondamentale per la tua azienda.

Come fare ad implementarlo? Con le LinkedIn Matched Audiences!

Iniziamo ad entrare nel dettaglio per capire meglio come sfruttare al massimo questa funzionalitĂ  di LinkedIn.

Website Retargeting

L’audience piĂš semplice da comprendere e da utilizzare.
Con questa funzione puoi ritarghettizzare i membri di LinkedIn che hanno visitato il tuo sito internet o pagine specifiche dello stesso.

Contact Targeting

Hai presente le custom audience di Facebook provenienti dalle liste di email che carichi tu?

È praticamente la stessa cosa!

Prepara il tuo file, carica la tua lista di contatti e crea una custom audience su LinkedIn.

Account Targeting

Questa audience di remarketing, grazie all’algoritmo di LinkedIn che incrocerĂ  gli account che carichi sulla piattaforma con i dati di piĂš di 8 milioni di pagine aziendali presenti sulla piattaforma, ti permette di raggiungere i decision maker tra i tuoi account target.

Come configurare al meglio la Matched Audience Website Targeting?

Il procedimento è abbastanza semplice, vediamolo insieme.

1. Scegli le pagine del tuo suo internet che di cui vuoi ritarghettizzare i visitatori.

2. In alto a destra clicca su “Prodotti” e poi su “Pubblicizza”

3. In alto a sinistra clicca su “Crea Account” e crea il tuo account pubblicitario su LinkedIn

4. Scegli l’obiettivo per cui vuoi ottimizzare la tua campagna

5. Clicca su “Audience corrispondenti” e poi su “Crea audience sito web”

linkedin remarketing

6. Dai un nome alla tua audience e inserisci l’URL della pagina internet del tuo sito o della tua homepage, qui potrai scegliere tre opzioni:

  • “hanno questo URL esatto”, questa regola include solo l’URL specifico che hai inserito. Esempio: inserendo “www.esempio.com/home” non includerai “www.esempio.com/home/prodotti”.
  • “iniziano con questo URL” , questa regola include tutte le pagine web che iniziano con l’URL specificato. Esempio: inserendo “www.esempio.com” includerai anche “www.esempio.com/blog” e “www.esempio.com/prodotti”.
  • “hanno URL contenenti il testo specificato” , questa regola include tutte le pagine web che includono la parola o la frase esatta specificata. Esempio: inserendo “premi-aziendali” includerai “www.esempio.com/1/premi-aziendali” ma non “www.esempio.com/2/premiazioni”.

linkedin audiences

7. Clicca su “Crea” e avrai creato la tua prima Matched Audience!

8. Ora è giunto il momento di installare il LinkedIn Insight Tag, un codice JavaScript che ti permette di tracciare gli utenti che visitano il tuo sito internet, ti consiglio di installarlo con Google Tag Manager.

Consiglio: se non sai installare il LinkedIn Insight Tag con Google Tag Manager, clicca qui.

Il procedimento è molto semplice, ti basta selezionare “LinkedIn Insight” da Tag Manager dopo che avrai provato ad installare un nuovo tag.

Se non riesci a farlo, sentiti libero di scrivermi su LinkedIn e proverò ad aiutarti! 🙂

linkedin pixel

Potrebbero volerci fino a 24h perchĂŠ il tuo LinkedIn Insight Tag venga verificato, quindi non preoccuparti se non lo vedi subito, anche perchĂŠ il pixel di LinkedIn dovrĂ  registrare almeno 300 membri per formare un’audience e permetterti di iniziare con la prima campagna di remarketing!

Come configurare al meglio la Matched Audience Contact Targeting?

La seconda tipologia di Matched Audiences che vedremo ora è la “Contact Targeting”.

Puoi creare questa audience caricando gli indirizzi email dei tuoi Clienti.

Come caricare una lista di contatti

Per utilizzare questa funzione di targeting, recati come abbiamo visto precedentemente nella tua campagna e dopo aver selezionato l’obiettivo quando dovrai scegliere il tuo pubblico di destinatari seleziona “Audience corrispondenti” e poi clicca su “Carica Elenchi”.

linkedin lista di contatti

Ti consiglio di scaricare i modelli di elenco in modo tale da formattare il tuo file secondo le indicazioni di LinkedIn.

Come puoi vedere dalle indicazioni sulla destra di questa sezione, LinkedIn consiglia di caricare almeno 10.000 contatti per poter avere sufficienti dati per creare una audience che possa garantirti dei risultati soddisfacenti.

NB Dopo che avrai caricato la tua lista di contatti potrebbero volerci fino a 48h perchĂŠ LinkedIn completi il matching tra la tua lista di contatti e i profili LinkedIn target.

In “Asset dell’account” potrai cliccare su “Audience Corrispondenti” e vedere tutte le tue audience e le informazioni corrispondenti.

linkedin gestione campagne

Come targhettizzare la funzione “Carica Elenchi” per targhettizzare account specifici?

Un altro modo per utilizzare la funzione “Carica Elenchi” è quella di caricare un elenco di account.

Con questa funzione puoi caricare una lista di nomi di aziende (e relativi siti internet), fino a 300.000 Account.

LinkedIn consiglia di caricare una lista di almeno 1000 account per avere una audience valida.

NB durante la creazione di una campagna, sarĂ  sempre obbligatorio includere una “LocalitĂ ” nella sezione “Dov’è il pubblico che desideri?”

Hai notato che alla fine della sezione “Audience” c’è la possibilitĂ  di spuntare “Abilita Espansione Audience?”

La funzionalità “Espansione pubblico” ti consente, in qualità di inserzionista, di aumentare la portata della tua campagna mostrando i tuoi annunci pubblicitari a destinatari con attributi simili al tuo gruppo di destinatari.

Ad esempio, se la tua campagna è indirizzata ai membri dotati della competenza “Pubblicità online”, la funzionalità “Espansione pubblico” potrebbe espandere il tuo pubblico ai membri dotati della competenza “Marketing interattivo” sul loro profilo.

In questo modo, puoi scoprire nuovi potenziali clienti di alto livello e indirizzarli automaticamente nel tuo funnel di marketing.

Quando utilizzi la funzionalità “Espansione pubblico”: se escludi attributi specifici dal tuo gruppo di destinatari, nella funzionalità “Espansione pubblico” non verranno inclusi gli attributi esclusi dai tuoi criteri di targeting.

Ad esempio, se includi “Pubblicità Online” come competenza specifica ma escludi “Marketing interattivo”, non verranno incluse altre competenze nella funzionalità “Espansione pubblico” ma la tua campagna sarà indirizzata alla “Pubblicità online”.

Puoi utilizzare questa tecnica per escludere determinati criteri dalla funzionalità “Espansione pubblico” per personalizzare maggiormente il tuo gruppo di destinatari.

Le metriche relative alle prestazioni e demografiche, ad esempio visualizzazioni e clic, includeranno le attivitĂ  del tuo gruppo di destinatari iniziale e di quello allargato.

Quando imposti il target della tua campagna, la dimensione del pubblico non includerà i membri della funzionalità “Espansione pubblico”.

Per attivare o disattivare la funzionalità “Espansione pubblico”, scorri fino alla fine della pagina Gruppi di destinatari, quindi seleziona o deseleziona la casella accanto a Espansione pubblico.

A cosa serve la funzione Data Integrations?

Ora vedremo insieme come utilizzare l’integrazione dei dati nella creazione di audience corrispondenti.
Puoi trovare questa feature dopo aver cliccato su “Aggiungi audience corrispondente”.

linkedin data integrations

Integrations (Data Integrations) consente agli inserzionisti di creare segmenti di pubblico su LinkedIn con e-mail inviate da piattaforme di gestione dei contatti come Marketo, Eloqua, LiveRamp, Salesforce Advertising Studio, Microsoft Dynamics 365, HubSpot e HG Insights.

I segmenti di pubblico vengono quindi resi disponibili negli account finalizzati alla pubblicitĂ  di LinkedIn per il targeting con LinkedIn Ads.

NB Per collegare il tuo account a Gestione campagne di LinkedIn, devi disporre delle autorizzazioni da parte dell’Amministratore contenuti creativi o di un responsabile di livello superiore.

In questa guida non entrerò nel dettaglio di tutte le configurazioni, se vuoi utilizzare questa opzione ti consiglio di controllare la pagina ufficiale di LinkedIn dove spiega come configurare questa feature in funzione della piattaforma di gestione dei contatti che la tua azienda utilizza (puoi trovare le informazioni riguardo all’integrazione qui).

LinkedIn Remarketing: considerazioni finali

Mi capita spesso di sentire “Non faccio Ads su LinkedIn perchè sono molto costose”.

Penso che invece il ragionamento corretto da fare sia “Quanto possono impattare LinkedIn e le LinkedIn Ads sul mio business?”

Inoltre, il remarketing su LinkedIn può essere un metodo molto potente e dal costo contenuto per rimanere Top of Mind con i propri clienti B2B, generare nuove leads e aiutarci a targhettizzare i nostri ICA (Ideal Client Avatar) per farli proseguire nelle diverse fasi del nostro funnel di acquisizione.

Hai giĂ  provato ad utilizzare il remarketing nelle tue strategie?

Sentiti libero di aggiungermi su LinkedIn e farmi sapere cosa ne pensi!

PS vuoi scoprire come targhettizzare chi usa i prodotti della concorrenza? Ho scritto una guida, la trovi qui!

Stefano Pisoni

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Linkedin Advanced

Trova nuovi Clienti e incrementa le vendite dei tuoi servizi grazie a LinkedIn!