LIBRI DA LEGGERE CONSIGLIATI (13 TITOLI PER IMPRENDITORI e FREELANCE)

Stefano Pisoni

Stefano Pisoni

Digital Strategist & Growth Hacker

libri da leggere consigliati
LIBRI DA LEGGERE CONSIGLIATI

Stai cercando dei libri da leggere consigliati per imprenditori e professionisti?

Chi mi conosce lo sa, sono un avido lettore.

Non avevo mai pensato di parlare di libri sul mio blog, ma chi mi segue su Instagram (se vuoi, mi trovi qui) spesso commenta le mie stories dove fotografo pagine particolarmente significative dei libri che sto leggendo in quel momento.

Chattando con un ragazzo mi è venuta l’idea di scrivere questo articolo blog, quindi ecco 13 libri da leggere consigliati (se ancora non li hai letti)

Sono un mix di categorie di libri diversi, da quelli motivanti a quelli tecnici.

Non c’è una logica dietro questa lista, semplicemente ti porto i libri che penso meritino di essere letti.

  1. L’ARTE DELLA VITTORIA – PHIL KNIGHT

Ho letto questo libro ad agosto, in spiaggia, su consiglio di un amico.
Super consigliato, fa capire gli sforzi e la determinazione che si nascondono dietro la nascita di Nike.

Mi piace particolarmente questo libro perché, oltre ad essere scritto bene (l’ho letto in 4 giorni, è molto scorrevole) è incredibilmente motivante.

Phil Knight non usa nessuna scorciatoia, ci mette tantissimo impegno e la sua voglia di realizzare qualcosa di grande alla fine ha la meglio su tutto.

  1. SULLA RICCHEZZA – FLAVIO BRIATORE

Un libricino che si legge in un paio di pomeriggi, però fa capire tante cose sulla situazione italiana.

E il classico libro che dovrebbero leggere tutti gli Italiani, da chi fa l’operaio a chi è l’imprenditore.

  1. THE PERSONAL MBA – JOSH KAUFMAN

Durante gli anni universitari sognavo di poter frequentare un MBA, cosa che poi non si è mai realizzata per diversi motivi (economico in primis).

Uno dei miei motti è “Make it happen” e questo libro è un insieme di concetti e di strategie di business per far si che le cose accadano.

Leggere questo libro vuol dire poter assorbire le basi del 90% di quello che si trova online.

Non un libro semplice, ma super consigliato.

  1. THE ORGANIZED MIND – DANIEL LEVITIN

Ho scoperto questo libro per caso, ma è capitato proprio al momento giusto della mia vita.

Durante il mio primo anno da libero professionista ero incredibilmente determinato a leggere e studiare qualsiasi cosa mi passasse per le mani.

Non ci è voluto molto però per rendermi conto che per quanto studiassi e mi informassi, mi serviva un metodo, mi serviva una strategia per evitare l’eccesso di informazioni.

Una frase sul retro del libro mi ha conquistato “Even the smartest mind can’t beat the organized mind”.

Leggendo questo libro imparerai ad organizzare il tuo tempo, la tua casa, le informazioni e il tuo business.

Un best seller che merita una lettura.

  1. LEAN ANALYTICS – CROLL & YOSKOVITZ

Probabilmente il libro più tecnico di questa lista.

Imparerai a validare la tua idea di business, trovare il giusto cliente e monetizzare il tuo business.

Se sogni di avere una tua startup o ne hai già una e non hai ancora letto questo libro, è giunto il momento di farlo.

  1. THE MILLIONAIRE FASTLANE – MJ DEMARCO

Dimenticati del titolo sensazionalistico e clickbait.

Questo è il classico libro che suggerisco di leggere ad amici, parenti e conoscenti quando mi dicono “ho un’idea di business” o sono insoddisfatti della loro situazione attuale.

Must read, adatto a chiunque, perfetto per essere regalato ad amici e parenti ambiziosi.

Un libro che non poteva mancare in una lista di libri da leggere consigliati.

  1. IL MIRACOLO DELLA PRESENZA MENTALE – THICH NHAT HANH

Vivendo da solo, più di una volta mi sono ritrovato nervoso per dover fare le classiche mansioni di casa quando sapevo che avrei potuto scrivere un articolo blog, pubblicare un post su LinkedIn o fare altro.

Leggere questo libricino da poco più di 100 pagine permette di vedere tutte le cose da un punto di vista diverso, più rilassato e più logico.

Questo è un manuale di meditazione per chi come me vorrebbe meditare ma non riesce a farlo.

Chiunque voi siate, qualsiasi cosa facciate, se non l’avete letto, leggetelo, mi ringrazierete 🙂

  1. IL SOGNO DI SOLOMEO – BRUNELLO CUCINELLI

Devo essere sincero, non ho ancora letto questo libro (ma lo farò a brevissimo)

Allora ti starai chiedendo, perché me lo consigli?

Prenditi un’ora (lo so, starai pensando “Non ho un’ora di tempo”, ma fidati di me, PRENDITELA) e guarda questo video dove Marco Montemagno intervista Bruno Cucinelli.

47 Minuti incredibilmente stimolanti che mi hanno lasciato a bocca aperta per la cultura e il savoir-faire di Brunello Cucinelli (che, mea culpa, non conoscevo).


Di conseguenza non ho dubbi che il libro sia all’altezza delle aspettative e visto che non so quando scriverò di nuovo un blog post come questo, direi che vale la pena inserirlo in questa lista.

  1. IO IBRA – Zlatan Ibrahimovic, David Lagercrantz

Guardo le partite di calcio ogni tanto ma preferisco altri sport (se ti stai chiedendo quale squadra tifo, simpatizzo per l’Inter, mio nonno era un gran tifoso).

Però ho sempre stimato i giocatori professionisti (di tutti gli sport), e con professionisti non intendo che giocano a calcio per lavoro, ma che quando una squadra li compra o scendono in campo, alzano l’asticella.

Ibra è uno di questi, mai mezzo gossip su di lui, solo tantissima cazzutaggine e voglia di scrivere la storia.

Questo libro te lo consiglio perché non parla di calcio (anche se tutto, ovviamente, ruota intorno a quello), ma parla di trattative, di voglia di emergere, di determinazione e sicurezza in se stessi.

Se ti serve un pò di motivazione, qui ne trovi a pacchi.

  1. IL PUNTO VINCENTE – NOVAK DJOKOVIC

Ho letto questo libro tanto tempo fa, però Novak parla di cose interessanti, tra cui allenamento, relax e alimentazione.

Se sei alla ricerca di un pò di consigli per stare meglio nella vita e nel lavoro, questo libro è fa al caso tuo.

Ammiro gli atleti per la loro attenzione alle performance fisiche e mentali (cosa che penso sia importante anche per un imprenditore o un libero professionista) e questo libro parla proprio di quello.

  1. HOW TO BE A CAPITALIST WITHOUT ANY CAPITAL – NATHAN LATKA

Come diventare imprenditore se non hai un capitale?

Nathan Latka in questo libro spiega decine di modi diversi e il suo approccio unico al business.

Alcune delle sue strategie probabilmente non sono facilmente applicabili in Italia, però questo è un altro libro di quelli da catalogare con NO EXCUSES.

Merita di essere letto.

  1. ALLEGRO MA NON TROPPO – CARLO MARIA CIPOLLA

Un libricino che si legge in un’ora e che parla, tra le varie cose, di come riconoscere uno stupido e come decidere con chi NON vuoi avere a che fare.

Una lettura inusuale ma simpatica e curiosa.

  1. COME VINCERE LO STRESS E COMINCIARE A VIVERE – DALE CARNEGIE

Ho preso questo libro quasi per caso, ero a Camogli in vacanza, avevo appena finito di leggere il libro sulla storia di Nike (si, il numero 1 di cui ti ho parlato poco fa) e la libreria stava per chiudere.

In un’era dove tutti siamo stressati, vogliamo fare tutto in fretta e ci perdiamo un pò il gusto delle cose, questo libro fa riflettere molto su come affrontare la vita e le situazioni difficili, ignorare le critiche altrui, trovare se stessi e smettere di preoccuparsi.

Tutti, in qualche fase della loro vita, avranno prima o poi bisogno di leggere un libro come questo.

Meglio tenerlo a portata di mano 🙂

Siamo giunti alla fine di questa lista di libri da leggere consigliati, avrei potuto allungarla di tanto ma penso sia meglio consigliare pochi libri significativi e concentrarsi su quelli.

Se questo blog post ti è piaciuto e ne vorresti leggere altri simili in futuro, fammelo sapere!

A presto
Stefano

PS leggere libri è fondamentale, ma se sei un imprenditore o un libero professionista, sapere come utilizzare LinkedIn per il tuo personal brand ti permette di avere una marcia in più (trovi qui una guida completa!)

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Linkedin Advanced

Trova nuovi Clienti e incrementa le vendite dei tuoi servizi grazie a LinkedIn!