COME ESPORTARE CONNESSIONI LINKEDIN (CON EMAIL)

Stefano Pisoni

Stefano Pisoni

Digital Strategist & Growth Hacker

ESPORTARE LE CONNESSIONI LINKEDIN
esportare connessioni linkedin

Come esportare le connessioni LinkedIn?

LinkedIn poco più di un anno fa ha tolto la possibilità di poter estrarre in massa i contatti personali delle nostre connessioni su LinkedIn.

Prima di questa modifica in pochi click era possibile, direttamente da LinkedIn, esportare tutto l’elenco delle nostre connessioni, email personali comprese!

Purtroppo però, l’utilizzo poco etico di tanti utenti ha portato LinkedIn a fare questa modifica radicale.

La cosa curiosa è che visitando singolarmente i profili, quando l’email è pubblica, puoi vederla senza grossi problemi.

Però farlo uno ad uno, profilo per profilo, è sicuramente una grande perdita di tempo.

In questa breve guida quindi ti spiegherò come ovviare a questo cambiamento di LinkedIn e poter ottenere tutte le email delle tue connessioni di primo livello.

Come esportare i tuoi contatti LinkedIn

LinkedIn offre una potente funzione di esportazione che ti permetterà di scaricare tutte le tue connessioni in pochi minuti (trovi qui la loro guida)

È semplice e davvero immediato.

Clicca sul tuo avatar in alto a destra e quando si apre il menù a tendina su “Impostazioni e Privacy”

Poi nella colonna di sinistra clicca su “Privacy dei dati”

E poi su “Ottieni una copia dei tuoi dati”.

esportazione email linkedin

Seleziona il tipo di dati che desideri, puoi estrarre tutti i tuoi dati, in questo caso particolare ci interessa “Collegamenti”.

Inserisci la tua password e aspetta la mail che LinkedIn ti invierà entro pochi minuti.

Archivio dei tuoi collegamenti LinkedIn

Una volta che avrai ricevuto il file da LinkedIn, potrai chiaramente vedere che.. Mancano le email!

Nome

Azienda

Posizione

Data di connessione.

Ma di email neanche l’ombra!

Perché non ci sono e-mail nell’esportazione delle mie connessioni LinkedIn?

LinkedIn protegge la privacy dei suoi utenti nascondendo i loro indirizzi email per impostazione predefinita.

Quindi come ottenere le email delle tue connessioni LinkedIn?

Esportare i contatti LinkedIn con le e-mail

Poiché LinkedIn non offre un modo per esportare le tue connessioni con le loro e-mail, dobbiamo usare un altro modo.

IMPORTANTE

Non voglio fare il bacchettone, però mettendo in pratica le informazioni in questa guida troverai le email delle tue connessioni LinkedIn.

Cosa ne fai, dopo, è una questione etica.

Vuoi inviare spam e annoiare le persone con offerte inutili?

Per favore chiudi questa guida.

Ricordati che se la mail è pubblica, puoi scrivere all’utente come se scrivessi 1 to 1, ma non puoi inserirlo in una newsletter senza il suo permesso.

Di base, la regola è la solita.

Se invii spazzatura, evita, studia e cerca un approccio più intelligente.

Se invece condividi valore, sei il benvenuto.

Torniamo a noi.

Quindi cosa facciamo?

Usiamo Phantombuster!

Phantombuster ha un piano gratuito (puoi ottenerlo cliccando qui) e non ha bisogno di dettagli della carta di credito per eseguire questa estrazione.

I 10 minuti del piano gratuito ti saranno sufficienti.

Il phantom che ti serve è “LinkedIn Contacts Extractor”.

Passaggio 1: collega il tuo account LinkedIn

A meno che tu non lo abbia già, scarica l’estensione del browser di Phantombuster prima di fare qualsiasi cosa. Ti aiuterà a connettere il tuo account LinkedIn a Phantombuster.

Passaggio 2: configurazione di LinkedIn Contacts Extractor

La configurazione è piuttosto semplice: rimuovi semplicemente il valore predefinito “Numero di profili da estrarre” di 100 per consentire al tuo Phantom di estrarre tutti i tuoi contatti.

Passaggio 3: è ora di esportare!

Salva le impostazioni del tuo Phantom e, nella pagina della consolle, fai clic sul pulsante “Avvia”.

Il tuo Phantom si connetterà a LinkedIn, per conto tuo, dal cloud ed esporterà tutte le informazioni dei tuoi contatti. 

Se ci fai caso, non noterai grosse differenze rispetto al file che ti ha inviato LinkedIn.

Eccetto per una cosa.. Gli URL dei profili LinkedIn delle tue connessioni!

Passaggio 4: è ora di estrarre le e-mail

Ora che hai gli URL LinkedIn delle tue connessioni, seleziona il phantom LinkedIn Profile Scraper.

È un’automazione Phantombuster che visiterà ciascuna delle tue connessioni e copierà / incollerà tutte le informazioni trovate su ciascun profilo in un foglio csv al posto tuo.

Come prima, stesso procedimento:

Collega il tuo account LinkedIn come hai già fatto con il primo Phantom.

Copia l’URL del file result.csv ottenuto nel passaggio 3 e incollalo come “URL del foglio di calcolo dei file da cui prendere gli URL dei profili.

Passaggio 5: fai partire l’estrazione.

Se hai tante connessioni (sopra le 2000) e fai partire l’estrazione, rischi il ban del profilo LinkedIn.

Tieni presente che l’utilizzo delle automazioni non è una cosa molto consigliata, anzi è vista abbastanza borderline da LinkedIn.

Per farlo in sicurezza dovresti impostare dei proxy e usare alcune strategie avanzate (che spiego nel mio corso LinkedIn Advanced), ma se vuoi comunque provarci, puoi fare così.

Programma il tuo phantom per diversi micro lanci.

In “settings” clicca sui 3 puntini e attiva le “impostazioni avanzate”.

Poi seleziona “8 lanci al giorno” e inserisci in “number profile to scrap” 20.

Quindi salva e avvia.

Risultato dell’esportazione

Ecco le informazioni con cui ti ritroverai dopo questa esportazione:

E-mail!

Informazioni di base. Nome, biografia, titolo, descrizione, URL avatar, follower e altro.

Ora hai centinaia se non migliaia di email, come ho detto sopra, usa la testa e fanne buon uso senza infastidire nessuno!!!

Prima di salutarti rispondo ad un paio di domande che ti saranno probabilmente balenate in testa:

Posso estrarre le email senza tutte le altre informazioni?

Purtroppo no

La maggior parte degli indirizzi e-mail sono personali. Come posso ottenere i loro indirizzi email professionali?

Puoi usare un tool come “Find That Lead”.

Non ne parlo qui, ma fammi sapere se ti può interessare e potrei pensare di fare un articolo o un video ad hoc!

A presto
Stefano

PS vuoi scoprire come creare il tuo personal brand su LinkedIn? (LINK)

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Linkedin Advanced

Trova nuovi Clienti e incrementa le vendite dei tuoi servizi grazie a LinkedIn!