Tutti i migliori contenuti sul digital strategy

Come investire in Bitcoin – Le Migliori Piattaforme per Iniziare

Contenuto a cura di
CONDIVIDI
Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Vorrei investire in Bitcoin, come funziona?

Se sei approdato da poco nel mondo delle criptovalute, certamente ti starai ponendo questa domanda. Chi è alle prime armi infatti potrebbe infatti trovarsi in difficoltà e non sapere bene come investire in Bitcoin al meglio e in modo sicuro.

Ma procediamo con ordine, innanzitutto cosa sono i Bitcoin?

Si tratta di una valuta digitale, da molti considerata la moneta del futuro perché permette di effettuare trasferimenti di denaro ovunque ti trovi e con costi di gestione estremamente bassi.

La cosa interessante è che all’aumentare del valore del Bitcoin è possibile guadagnare e, se sei bravo, anche grosse cifre.  Al giorno d’oggi si tratta ancora di un’operazione speculativa, ma siamo in molti a credere che in futuro questa criptovaluta potrà essere considerata una riserva di valore a tutti gli effetti.

Ovviamente prima di buttarsi nel mondo degli investimenti è meglio avere un minimo di conoscenza. In questo modo eviterai alcuni errori tipici di chi è alle prime armi e soprattutto non incapperai in qualche truffa, perché purtroppo spesso quando un settore è “nuovo” è facile subire delle truffe.

COME INVESTIRE IN BITCOIN

Con questo articolo vorrei quindi fornirti tutta una serie di suggerimenti per cominciare a capire come investire in Bitcoin, scegliere le migliori piattaforme su cui fare i tuoi investimenti ed aumentare i profitti.

Cose da sapere prima di investire

Prima di iniziare ad acquistare e vendere forse devi abituarti al fatto che il valore della criptovaluta può cambiare rapidamente. Non spaventarti perciò se vedi continuamente dei picchi e dei cali sull’andamento del tuo investimento, ma cerca piuttosto di avere sempre ben chiaro quale sia il tuo obiettivo.

Inoltre, prima di investire qualsiasi cifra ti consiglio vivamente di studiare e informarti!

Ecco 3 suggerimenti:

Crypto Economy (in italiano)

How To Bitcoin (Libro fantastico per chi è agli inizi)

How to Defi (libro sulla finanza decentralizzata)

Quale piattaforma conviene utilizzare?

La cosa fondamentale all’inizio è infatti capire che tipo di investitore vuoi essere. Questo ti porterà infatti a compiere la tua prima scelta su come investire in Bitcoin e sul tipo di piattaforma su cui orientarti:

  • Se vuoi investire sul medio e lungo termine, allora ti conviene utilizzare una piattoforma exchange. Queste sono piattaforme online dove è possibile acquistare Bitcoin utilizzando dollari o euro, che vengono quindi convertiti nella valuta digitale. Ne esistono diverse, ma alcune sono poco sicure, io ti consiglio vivamente Binance! Puoi iscriverti cliccando qui
  • Se invece intendi fare trading sul Bitcoin, e quindi negoziare sul breve termine, allora ti consiglio di utilizzare una piattaforma di trading online. Queste consentono di acquistare e vendere velocemente utilizzando al posto del denaro i cosiddetti CFD. Semplificando, si tratta di contratti finanziari che assumono lo stesso valore della cripto valuta.

Vietato distrarsi!!

Un’ultima cosa fondamentale per cominciare ad investire è (non serve dirlo), è importante studiare e rimanere sempre aggiornati, i “soldi facili” non esistono e come ogni cosa, c’è bisogno di studio e impegno.

Proprio perché il valore del Bitcoin può cambiare rapidamente, è sempre meglio abituarsi a capire quando conviene di più comprare e quando vendere, capire come ragiona il mercato e tutte le dinamiche ad esso correlate.

Come investire in Bitcoin: i primi step

Ora che conosci le prime regole non ti resta che registrarti sulla piattaforma di tua scelta (io ti consiglio Binance per semplicità e affidabilità).

Ecco gli step da seguire.

1- Creare il proprio account

Sia che tu scelga una piattaforma exchange o una di trading, in linea di massima il procedimento per la registrazione è lo stesso. Dovrai infatti:

  • Aprire un account con i tuoi dati
  • Verificare la tua identità tramite un documento in corso di validità
  • Depositare del denaro
  • Acquistare Bitcoin convertendo la tua valuta (che può essere euro, dollaro, CFD o criptovaluta diversa da Bitcoin)

Generalmente dopo la richiesta di accesso ad alcune piattaforme exchange potrebbero passare un po’ di settimane prima che la registrazione sia effettivamente attivata, ma non preoccuparti è assolutamente normale.

In realtà il procedimento un po’ più lungo è indice di maggiore sicurezza per il denaro depositato, come andrò ad illustrarti proseguendo con la lettura dell’articolo.

2- Aprire un wallet crypto

Una volta acquistati i Bitcoin dovrai necessariamente aprire un wallet, ossia un portafoglio da dove gestire la criptovaluta. Nel caso del Bitcoin il wallet può essere di due tipologie, hot wallet oppure cold wallet.

Un hot wallet è un portafoglio elettronico virtuale, che è sempre connesso. Questo ha il vantaggio di costare poco e la maggior parte delle piattaforme lo offre gratuitamente.

Un cold wallet è invece un portafoglio elettronico di tipo fisico, collegabile alla rete solo quando serve. Aprire un wallet di questo tipo è un’operazione un pò più complessa e se sei agli inizi e utilizzi Binance, che è molto affidabile e sicuro, puoi rimandare questa operazione più avanti.

3- Comprare e vendere Bitcoin

Il terzo step è cominciare ad investire; tieni presente che a seconda della piattaforma troverai un prezzo diverso. Questo può essere a tuo vantaggio, perché a mano a mano che diventerai esperto saprai dove conviene di più vendere o acquistare.

Come investire in Bitcoin su Binance

Passo ora a mostrarti quelle che secondo me sono le migliori piattaforme per investire in Bitcoin,  e la prima di cui vorrei parlarti è Binance.

Questa piattaforma è nata nel 2017 e a mio avviso si tratta di una delle piattaforme più complete per quanto riguarda gli investimenti in Bitcoin.

Binance è infatti contemporaneamente una piattaforma exchange e di trading di criptovalute, dove è possibile investire in Bitcoin in modo semplice e sicuro. Il servizio offre assistenza 24/7 per i propri utenti, e dispone inoltre di una comoda app per poter fare trading su Bitcoin anche da mobile.

Come registrarsi su Binance

La registrazione al sito è totalmente gratuita; per aprire il proprio account basta immettere una email e una password. Ti verranno poi chiesti i tuoi dati e un’immagine di un documento in corso di validità nel caso tu voglia superare il limite di prelievo giornaliero.

Ti consiglio inoltre di effettuare la doppia autenticazione, per proteggere al meglio il tuo denaro. La verifica del profilo richiede pochi minuti (riceverai una mail per confermare il tuo account) e in un attimo sarai pronto per fare il tuo primo investimento.

Per quanto riguarda la conservazione della propria cripto valuta, Binance offre un cold wallet scaricabile gratis, che può essere utilizzato ovunque utilizzato su dispositivi sia fissi che mobile.

Come acquistare Bitcoin su Binance

Una volta aperto il wallet è possibile acquistare Bitcoin sia tramite carta di credito o debito (Mastercard o Visa), sia tramite bonifico. Nel primo caso la procedura è un po’ più veloce, basta selezionare dal tuo account il tipo di moneta con cui farai il deposito (euro, dollaro, criptovaluta) e il metodo di pagamento.

Nel caso del bonifico invece ci vuole un pochino di più, perché ovviamente il denaro verrà depositato a seconda delle tempistiche di ciascuna banca. Ad ogni modo le commissioni di deposito sono assenti, qualunque metodo di pagamento tu scelga.

Binance Academy

Binance offre infine un servizio di formazione anche per chi non è esperto di criptovalute. Nella sezione Binance Academy si può infatti consultare una serie di articoli dettagliati con tutto ciò che c’è da sapere sui Bitcoin, suddivisi per livello (principiante, intermedio, esperto), a seconda di quanto sei abile ad investire sulla cripto valuta.

Questo è uno dei motivi principali per cui ti consiglio di iniziare da Binance, la sezione Earn ti permette di studiare dei minicorsi gratuiti e ottenere anche delle monete gratuitamente.

Se vuoi iscriverti a Binance, clicca qui.

Come investire in Bitcoin con eToro

Passo infine ad illustrarti le caratteristiche di eToro. Si tratta di un’altra piattaforma di trading di criptovalute secondo me molto valida (anche se preferisco di gran lunga Binance) che ha la caratteristica di essere social.

eToro permette infatti di creare una vera e propria community con gli altri trader, e di condividere con loro i propri risultati. Ma non solo. eToro è anche la piattaforma leader per quanto riguarda il copy trading.

Se infatti non si è esperti sul come investire in Bitcoin, eToro permette di copiare le azioni dei trader più validi, selezionandoli in base alla tipologia (breve o medio-lungo termine) e al livello di rischio.

Anche se sembra fantastica come opzione, non dimenticarti mai di studiare e approfondire prima di investire i tuoi soldi!

Come registrarsi su eToro

La registrazione sulla piattaforma è gratuita e piuttosto veloce, basta immettere un nome utente, una mail e una password, o in alternativa fare login con le proprie credenziali di Facebook o Google.

Per maggiore sicurezza viene poi richiesta un’immagine di un documento valido e una prova della propria residenza (come una bolletta degli ultimi sei mesi). Per concludere è necessario compilare un questionario per delineare il proprio profilo di investitore (obiettivi, livello di conoscenza del mercato…), così da avere un servizio il più possibile personalizzato.

Per registrarti ad eToro puoi farlo qui

Come acquistare Bitcoin su eToro

Una volta registrati eToro mette a disposizione di ciascun utente un wallet demo di $100000 per cominciare a fare pratica con gli investimenti. In alternativa puoi effettuare un primo deposito di almeno $200 e acquistare Bitcoin.

L’acquisto può essere effettuato sia da pc che da dispositivo, tramite l’apposita app. Come metodo di pagamento eToro accetta non solo bonifico e carta di credito, ma anche Paypal e Skrill.

Un vantaggio è che le commissioni di deposito e di gestione del wallet sono gratuite. eToro tuttavia applica una commissione di $5 per prelevare, più altre commissioni di conversione se si utilizza una valuta diversa da dollaro.

Copy Trading

Come ti accennavo, la piattaforma offre un eccellente servizio di copy trading per “copiare” letteralmente le mosse degli investitori più di successo. Per farlo hai a disposizione un motore di ricerca con cui puoi impostare i parametri a seconda del tipo di investimento che vuoi fare e del rischio che ti vuoi assumere.

Bene, spero di esserti stato di aiuto e di averti dato qualche suggerimento su come investire in Bitcoin.

A presto!

Stefano

PS se vuoi approfondire l’argomento, ho creato un video a riguardo e lo trovi qui!

Corso Linkedin Advanced

Trova nuovi Clienti e incrementa le vendite dei tuoi servizi grazie a LinkedIn!
prenota

Cosa ne pensi? Scrivilo nei commenti